Chi siamo?

vediti così

Siamo quelli che vogliono continuare a meravigliarsi delle bellezze e delle potenzialità della nostra terra. E lo facciamo consapevoli, come siamo, che l’amore per la nostra città è e sarà eterno. È quello che ci fa brillare gli occhi ad ogni ritorno. È quello che ci fa indignare della noncuranza quando la viviamo da vicino.

Siamo quelli, vicini e lontani, che Sciacca la guardano attraverso, con gli occhi di chi sa che può dare molto di più e con la pretesa che inizi finalmente a farlo. Perché vorremmo vederla completamente a colori, e non immersa in questo palcoscenico politico e sociale che ormai troppo spesso non sa andare oltre le sfumature di grigio, popolato da mostri tristi, predatori di bellezza, apatici mistificatori incapaci di coltivare la qualunque voglia di cambiamento, che riescono a soffocare anche la tua piccola speranza di poter comunque costruire un angolo di mondo felice qui.

Tutto quello che serve è tornare a meravigliarsi, ad essere innamorati. O magari farlo per la prima volta. Meravigliarsi di ciò che la tua, la nostra Sciacca potrebbe essere e che invece non è. E consumarlo questo amore, in qualunque modo. E lasciarlo sfogare.

Quello che serve è Mizzica, in tutte le sue declinazioni. Tre sillabe che sintetizzano la voglia e la forza di una visione alternativa che vuole entrare prepotentemente nel dibattito cittadino. Un’idea di città da costruire dal basso che, diciamocelo, da molto tempo serve. Mizzica se serve.

Tutto quello che serve è tornare a meravigliarsi, ad essere innamorati

— Mizzica —

Dove andiamo?

seguici

Un’idea di città. Un’idea di città. Un’idea di città. Costruirla è e deve essere l’orizzonte, e deve essere chiaro. Chiarissimo. Questo è ciò che serve a Sciacca. Idea di città possible, da disegnare lungo un cammino fatto di partecipazione, di confronto, di proposte, di visioni.

Per troppo tempo si è navigato a vista. Per troppo tempo si è detto tutto e si è fatto puntualmente il contrario di tutto. Per troppo tempo nessuno, se non pochissimi, ha provato ad immaginare di intraprendere una rotta.

E l’idea principe sulla rotta da tracciare non può non partire da due parole: bene comune. Non può non partire nella pratica trasparente della gestione della cosa pubblica. E non può non partire dalla condivisione delle scelte che mirino a far entrare Sciacca nel XXI secolo, ad accettare le sfide di innovazione e sviluppo che il tempo richiede.

Immaginiamo una città dove si parli finalmente di qualità della vita. Di felicità. Dove si investa sulla creazione di un contesto virtuoso dove la tutela dell’ambiante, lo sviluppo di energie rinnovabili, la ricchezza culturale, l’apertura verso le diversità facciano da strategia globale ad una più generale rinascita. Dove si creino collegamenti, ponti, fra le attività produttive presenti in città che, fortunatamente, nonostante tutto e nonostante tutti, riescono a farsi spazio nel mercato.

Rinascita che posizioni Sciacca dove le spetta: al centro del mediterraneo. Nel cuore del mediterraneo. Che ne faccia esempio d’integrazione tra storie, religioni e culture diverse. Che ne faccia esempio per tutto il territorio limitrofe.

Immaginiamo una città dove si parli finalmente di qualità della vita. Di felicità

— Mizzica —

Come lo facciamo?

diventa cambiamento

Non basta fare. Bisogna fare, ma fare bene. Questo è un mantra da tenere a mente per qualsiasi futuro amministratore. E costruire bene e dal basso un’idea di città possibile a trecentosessanta gradi richiede impegno, dedizione e tante buone pratiche. Per questi motivi noi lo facciamo:

INCONTRANDO

Gli incontri sono preziosi. Sono preziosi perchè fanno crescere la consapevolezza in noi e negli altri di quanto sia necessario, oggi, confrontarsi con le varie e variegate realtà che popolano la città, il territorio. Trovare punti di incontro, o magari di scontro, diviene fondamentale per modellare l’idea utile e vincente. Ecco perchè Mizzica vuole incontrarsi con tutti, a cominciare da te.

COSTRUENDO

Per costruire un modello ideale di città servono i grandi temi ma servono anche le piccole cose. I laboratori, divisi in aree tematiche, saranno il pane quotidiano di questo percorso. Tutto girerà intorno agli incontri settimanali tematici, sui “temi caldi” certamente, ma su tutto ciò che si nasconde nel sottobosco della politica cittadina così sterile e miope ancor di più. Perchè serve vedere a colori dove altri non vedono che grigio.

AMANDO

Amare è la parola adatta. Perchè il vero amore consiste nell’amare ciò che non ci piace per poterlo cambiare. E noi Sciacca vogliamo cambiarla amandola. Sotto ogni punto di vista. Ed è grazie a questo amore che ci ritroviamo ad essere cittadini attivi. Ed è grazie a questo amore che ci proponiamo di vederla e rivederla così com’è, meravigliosa, per tutte le sue potenzialità.

Idee

continua a camminare

Sfoglia le raccolte del lavoro svolto e affrontato in assemblee pubbliche sulle varie tematiche cittadine. Un database che costruirà, passo dopo passo, una visione completa della città nella quale vorremmo vivere. Nella quale riusciremo a vivere.

Partecipa

non hai più scuse

Quello che stavi aspettando adesso c’è: è il momento di partecipare attivamente al cambiamento.

Compila il Form qui sotto per iscriverti a uno o più gruppi di lavoro settimanali su svariati temi cittadini. Noi a Mizzica facciamo così. Gli incontri, di solito, si organizzano nelle ore serali: dopo la compilazione del form sarai contattato dal referente per tutti i dettagli.

Scrivi il tuo nome e il tuo cognome (*)

Adesso la tua email (*)

Poi il tuo numero di telefono (*)

E seleziona i gruppi di lavoro che ti interessano (*)
 Politiche sociali e legalità Turismo e cultura Sanità e terzo settore Lavoro Immigrazione Sport Ambiente ed ecologia Felicità

Qualcosa da dichiarare?

News

resta aggiornato

Contatti

fai la tua parte

Loading

Seguici, inseguici, scrivici: insomma, fai come vuoi. Qui sotto trovi tutti i canali possibili per metterti in contatto con noi, con Mizzica. Ma fallo. Dai il tuo contributo di idee, di speranze, di sogni, di incazzature: una nuova visione di Sciacca possibile passa dal contributo di tutti. Soprattutto dal tuo.

Back to Top